Rimini Street Food

Nasce la prima guida ai cibi di strada di Rimini. Un viaggio che racconta la cultura di un territorio attraverso l'autenticità delle persone e delle loro storie. Un'occasione per scoprire luoghi non conosciuti dai turisti ma dal grande fascino. Percorsi alternativi da fare in moto con una mappa che segnala i tanti artigiani che in questa terra lavorano creando nelle loro botteghe prodotti di eccellenza. Piada, frutta, porchetta, musica rock e motociclette: passioni da scoprire e vivere.

Rolling Stone N. 105 - Luglio 2012

Una guida alle eccellenze della Riviera Romagnola: i migliori luoghi on the road dove mangiare piadine (e non solo) nel Comune di Rimini. Consigli preziosi per chi quest'estate vuole viaggiare sulle strade della costa est. Rolling Stone ha selezionato per voi il meglio tra chioschi e piadinerie, posti semplici che nascondono meraviglie culinarie: cassoni alle erbe, piadine alla porchetta, spiedini di pesce, cocomeri e squacquerone a volontà ma, a sorpresa, anche vini e champagne di ottima qualità. Pronti? Ecco a voi il Gran Tour dei baracchini firmato Rolling Stone.

Francesco Rapisarda - Direttore Comunicazione Ducati Motor Holding S.p.A. -

Fare moto come le Ducati significa anche seguire uno stile di vita, prestare attenzione ai bisogni di un target particolarmente competente ed esigente, e fare cultura. Cultura intesa come culto dell'eccellenza e di tutti quei valori che possono essere abbinati e completarsi con moto come queste e sarebbe un errore trascurare o sottovalutare il territorio che ci appartiene e il cibo che lo qualifica e caratterizza. Il cibo da strada poi è l'essenza dello spirito motociclistico e, in particolare, quello che anima e distingue la nostra community di Ducatisti. Vivere la strada significa apprezzarla in ogni suo angolo, panorama, emozione che ogni viaggio, anche se di corto raggio, può garantire. Vivere questi luoghi significa anche stimolare, comunicare, sensibilizzare su una qualità della vita che passa anche dal cibo, dalla semplicità del quotidiano e, ovviamente, dalla moto, il mezzo migliore per la scoperta di questi luoghi. Accettare l'invito per questa iniziativa è stato facile, direi quasi naturale. La condivisione di un progetto, ma anche una conseguenza logica del vivere la strada da parte di ogni singolo motociclista, stimolandone la ricerca di quei dettagli di unicità, qualità e genuinità che devono essere preservati, incentivati e, soprattutto, consigliati e suggeriti. Cosa meglio di una guida che permetta di andare a colpo sicuro, che ne certifichi la qualità e che ne conservi la cultura e ne garantisca la corretta diffusione! Partner come Rolling Stone e il Comune di Rimini sono la naturale conseguenza di un cammino creativo e appassionato. Partner che condividono con Ducati valori, passione e voglia di scoprire e conoscere. C'è bisogno di aggiungere altro?

Un progetto di:

Filippo Polidori

Michele Lupi_ direttore di Rolling Stone

Thanks to: